Corso Revenue Management Alberghiero

Con il Revenue management s’intende il sistema di gestione delle capacità disponibili (camere d’albergo, posti a sedere nel trasporto aereo) che ha come obiettivo la ottimizzazione del volume di affari. La tecnica di vendita che ne deriva consente di modificare i ricavi per unità, sulla base del reale andamento della domanda: questo consente di realizzare i maggiori ricavi e il più alto tasso di vendite possibile in ogni periodo dell’anno, applicando prezzi più alti quando la domanda è più elevata e prezzi scontati quando è più bassa. I prezzi sono un input delle tecniche di Yield Management, non variati da queste: il massimo profitto da un cliente si ottiene segmentando la domanda con diversi profili tariffari, ai quali è associato un certo numero di clienti con una propensione di spesa simile. Con la corretta applicazione del Revenue Management i vostri alberghi torneranno a riempirsi.

 

Obbiettivi

Il corso fornisce competenze mirate spendibili fin dal termine del corso di formazione. Il corsista avrà acquisito alla fine del percorso di formazione una chiara visione di tutte le leve su cui potrà agire per incrementare le vendite e far salire gli indici di occupazione della struttura ricettiva in cui opera. Inoltre per gli argomenti trattati e la preparazione ricevuta il discente potrà meglio elaborare le proprie strategie di marketing.

 

Destinatari

Il corso si rivolge sia a quanti desiderano operare nel settore della ricettività e intraprendere una professione nel settore turistico con alti contenuti specialistici, sia a quanti già operano nel settore e intendono specializzarsi nella funzione del Revenue Management Alberghiero.

 

Programma del Corso

Applicazioni di Yield Management

Analisi del costo marginale del rooms division alberghiero. Che cos’è l'”yield management”. Teoria dei prezzi differenziati delle camere di Hotel. Analisi dei segmenti di mercato. Il “nesting”. La materializzazione delle prenotazioni. Analisi dei dati storici. Il “Forecasting” nelle prenotazioni. Creazione del calendario “Yield”.

Budgeting and pricing

l’efficienza alberghiera: Analisi dei costi e strategie di contenimento. Il break-even point. Analisi dei competitori: lo S.W.O.T. Cenni di business e feasibility plan Operation Budgeting e Budgetary control. Pricing market oriented. Le differenti tipologie di prezzi: penetrazione, break-even, skimming etc. . L’ indice di revpar e l’indice di revpac.

Legislazione turistica

La responsabilità limitata e illimitata dell’albergatore. Il contratto alberghiero: la prenotazione. Il deposito (la caparra). I conti sospesi. Il time limit. I prezzi in albergo. Le schede di notifica. Legge sulla gestione dei dati personali (privacy).

In – house selling e Tecniche di prenotazione

gestione della prenotazione telefonica: come porsi alla vendita. l’upselling al telefono. l’upselling al check-in. il downsellig della bassa occupazione. la gestione del walk-in. la gestione dell’evento: micro revenue management. azioni per la vendita in-house dei servizi alberghieri. azioni di vendita per il bar. azioni di vendita per la sala. ottimizzazione del minibar. l’upselling dei servizi piani.

Gestione del settore commerciale alberghiero

I canali strutturali. I canali intermedi: le adv. I contratti di allotment, vuoto per pieno e free sale. L’indice di efficienza di allotment Il market intelligence. I trend. La macroeconomia come strategia di commercializzazione. Le azioni promozionali interne ed esterne. Gestione delle azioni congressuali e di incentive. L’action plane. Il marketing audit. Introduzione alla stesura di un marketing plan.

 

 

 

Modalità di Svolgimento

Corso online, in modalità e-learning.

Requisiti Tecnici

  • Computer con connessione ad internet ADSL
  • Browser gratuito Google Chrome

Il corso consentirà l’iscrizione gratuita a FIPEC

Per ulteriori informazioni visita il sito www.fipec.eu